RESTART CONS UN METODO NUOVO DI FARE IMPRESA IN ITALIA

Il contratto di “Consorzio di rete d’Impresa” permette agli imprenditori di operare e crescere in tranquillità, sapendo che altri si occuperanno delle loro burocrazie. Nella realtà diminuiranno anche i loro costi almeno del 20% ed avranno maggiori opportunità di espansione sul mercato. Gratuitamente!

Oggi piu’ che mai si sente l’esigenza di riforme efficaci per la PMI. Ogni governo ha tentato iniziative che non sempre si sono rivelate di grande soluzione, anzi, spesso hanno creato danni inconsapevoli. Perché?

Forse perché la distanza tra la politica, il legislatore e le realtà aziendali è enorme, forse perché esistono passaggi ai piu’ sconosciuti che creano spese occulte che l’imprenditore paga a sua insaputa. Passaggi sconosciuti, spesso, anche agli stessi professionisti che si occupano della materia “lavoro”.

Per fortuna, in Italia, da qualche anno sono nati i “Consorzi di rete d’Impresa” una forma particolare di contratto che permette alle micro, piccole e medie imprese di demandare molte operatività legate alla gestione del personale occupandosi di tutte quelle incombenze di cui si occupa l’imprenditore. Quindi tempo in piu’ dedicato ad un lavoro che non è il suo, per esempio: la gestione dei turni, ferie, assenze ed altre incombenze competenti alle Risorse Umane. Oppure la scelta del miglior inquadramento contrattuale per il lavoratore e l’imprenditore, ed ancora, la delocalizzazione di Risorse se in esubero.

La forza delle “rete” è ormai nota. Chi lavora da solo, con la propria impresa, incontra molte difficoltà, sia nell’affrontare il mercato di riferimento, sia burocratiche. Tutto è sulle spalle di una persona sola: l’imprenditore.

La “rete” è tale perché risolve e definisce per l’imprenditore molte problematiche con la semplicità di chi è abituato a svolgere questo tipo di attività, con la sicurezza di sapere cio’ che si deve fare, sempre.

Entrare a far parte di un Consorzio di questo tipo è gratuito. Parlando con i responsabili di RESTART Cons sede di Milano del CIESSECI Consorzio di reta d’Imprese di Roma, l’imprenditore puo’ contare su un risparmio del 20% sulle spese di gestione del personale, su un’assistenza amministrativa e fiscale totale e su reali possibilità di sviluppo di nuovo business senza dover cambiare nulla della propria ragione sociale o statuto.

In breve: una micro o piccola impresa puo’ crescere, un’impresa in assetto puo’ confermare il suo successo con un aumento esponenziale del fatturato.

RESTART Cons presenta i propri servizi, tanti e tutti rivolti al risparmio dei costi ed alla crescita del business, il 18 luglio a Milano e sarà interessante capire come si puo’ fare impresa serenamente anche nel nostro Paese.

L’evento è aperto ad imprenditori, associazioni d’impresa e professionisti.

18 luglio – Milano, Via Larga 8, alle h 18,00  info: restartcons@gmail.com

Concetta Andaloro per WordUpCommunication

 

FORMAZIONE, IL VIAGGIO VERSO…..

Parlare di Formazione, oggi, è diventato quasi impossibile. Tutti fanno formazione, tutti sanno tenere corsi e tutti sono Formatori.  Come mai?? Ed uso il termine tutti proprio perché è cosi’.

FORMAZIONE: non è cosi’ semplice tenere le persone inchiodate ad una sedia per ore, interessate, non è semplice dare dei contenuti validi e seri, non è semplice dare concreta  opportunità di cambiamento di vita e  di visione.

Ecco la differenza: la visione!

La crisi del lavoro degli ultimi anni ha forgiato molti “formatori” che si sono improvvisati tali perchè la fame è tanta e se si lavora per fame con la mente altrui, si offrono poca qualità e scarsa sostanza.

Ho voluto proporre un video di Stefano Santori, perché vi fa sorgere qualche dubbio in merito alla Formazione come viene trattata e proposta oggi sul mercato e specialmente sul web.

SBA ha studiato il problema della mancanza di seria formazione all’interno delle piccole e medie imprese, ed anche delle micro, SBA si è posta le domande:

  • perché il 60% della PMI italiana non usa la formazione professionale?
  • Perché il 70% della PMI ha difficoltà nello sviluppo del proprio business?
  • Perché la maggior parte dei piccoli e micro imprenditori non sono soddisfatti delle persone che lavorano per loro?

Perché ancora, il piccolo e medio imprenditore crede di avere una soluzione a tutto, ma non è cosi’, ed ogni giorno sbatte contro un problema nuovo che risolve come? Con una campagna su Facebook per avere piu’ clienti, con un consulente qualsiasi, e non uno specifico per il problema, perché non è FORMATO alla qualità.

Stefano Santori parla di gradini da salire, di fatica, la formazione è questa: fatica, studio, apprendimento ed applicazione e mentre si procede, si impara a lavorare, si vedono gli errori e si correggono. Si ha un metodo,  e si ha anche un amico consigliere: il Formatore. E lo scrivo con la maiuscola perché un vero Formatore non è qualcuno che improvvisamente appare sul web, e fino a ieri chi era? Un Formatore è un professionista che da anni sta facendo un percorso di miglioramento su di sé, sulle tecniche e sulle problematiche da affrontare.

SBA offre la formazione in gratuità. Cosa significa?

Che tu, Imprenditore, che paghi su ogni F24 lo 0,30 per la formazione finanziata, lo sai che hai il diritto, per te e le tue Risorse Umane, alla Formazione gratuita obbligatoria? Lo sai che hai diritto alla gestione delle Risorse Umane risparmiando oltre 10.000 euro all’anno per ogni persona che hai assunto?

No, non lo sai, il tuo Consulente del Lavoro non ti ha informato.  Per fortuna puoi avere questo e molto di piu’. Basta contattare un Consulente di SBA, come noi.

Si, questo articolo vuole dare la sveglia al torpore in cui gli imprenditori sono immersi, per dare una svolta alla qualità di vita lavorativa delle persone, per dare maggiore soddisfazione all’imprenditore ed a tutti coloro che lavorano con lui. Perché la nostra PMI è la migliore del mondo, ma se nessuno la aiuta rischia il collasso.

Allora, cari amici che fate impresa, siate curiosi, chiede informazioni su tutti i temi che vi riguardano, non aspettate dopo le Feste, dopo Pasqua, dopo le ferie…no, fatelo ADESSO!

Perché ADESSO è il momento giusto.

#NOICISIAMO

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Vai alla barra degli strumenti