fbpx

Posizionamento Strategico: Il Mondo Online di Fabio Gallerani

Ho il grande piacere, l’onore e la fortuna di far parte del gruppo AUTHORITY di Fabio Gallerani. Considero Fabio la persona che più di tutte al mondo, abbia la preparazione adeguata per insegnare a noi suoi allievi ed agli imprenditori, la giusta strada per un ottimo risultato nella gestione del business.

Mi permetto una postilla importante: per starup e piccole realtà imprenditoriali, vale anche il suggerimento di non cercare l’aiuto di una grande web agency ma di un Digital Marketer professionista. All’interno delle grandi strutture i processi sono standardizzati, un cliente é solo un numero e non esiste più l’importante servizio personalizzato, il Mentoring di cui ha bisogno chi sta iniziando un’avventura imprenditoriale oppure chi deve crescere. A te l’articolo, buona lettura!

La mediocrità va bene per chi si accontenta del minimo sindacale e non vuole lottare per raggiungere il suo potenziale.

Se tu invece fai parte di quella nicchia di persone che non si accontentano, non sei solo. In questo post, desidero darti le chiavi fondamentali per ottenere un VALIDO POSIZIONAMENTO STRATEGICO ONLINE.

Se pensi che questa definizione suoni troppo complicata, continua a leggere questo post, vedrai che non è così!

POSIZIONAMENTO STRATEGICO: MA COSA VUOL DIRE?

Le persone ben posizionate hanno un’elevata visibilità, che consente loro di essere riconoscibili come le SOLUZIONI NATURALI per i problemi del loro target di clienti.

In una recente conference organizzata da Marketing Genius a Cervia, abbiamo ospitato relatori di alta qualità e che hanno ottenuto risultati importanti nei loro settori; alcuni di questi erano:

  • David Brownlee: esperto americano nel campo del customer service;
  • Joe Di Siena: esperto nell’automatizzazione del business online.
  • Marcello Marchese: formatore ed esperto nell’ambito del copywriting.

Il vero dramma è che quando un cliente ha un problema, cerca soluzioni; nel cercare delle soluzioni, può imbattersi nella tua; tuttavia, se la tua soluzione non è efficace, il cliente non ti paga, o se lo ha già fatto, stai sicuro che non tornerà più da te.

Sfortunatamente, sono errori che portano la maggior parte degli imprenditori a fallire entro i primi 5 anni dall’apertura dell’attività.

IL SEGRETO CHE SOLO IL TOP 1% DEGLI IMPRENDITORI APPLICA

Il 99% degli imprenditori là fuori non applica le strategie vincenti per posizionarsi e dominare il mercato.

Permettimi di fare un esempio nel settore dell’automobile. Ci sono aziende, come Toyota e altre case automobilistiche, che sono riuscite e sopravvivere alla crisi del 2008. Altre importanti realtà, come la General Motors, erano sul punto di chiudere, perché le automobili che producevano, sul piano dello stile, della funzionalità e del design, NON ERANO BEN RICONOSCIBILI. Era difficile associare le auto prodotte da General Motors a una nicchia specifica, come quella del lusso o dello stile sportivo.

Mancava quindi un’immagine coordinata chiara e univoca e un posizionamento coerentecon la nicchia di clienti che avrebbe utilizzato le auto prodotte da quel brand.

Immagina di essere una persona che decide di fare l’imprenditore; fino a un certo momento hai lavorato alle dipendenze di un’altra persona; un bel giorno, scegli di metterti in proprio e lanciare un tuo prodotto o servizio, spinto dalla consapevolezza di essere più in gamba del tuo ex datore di lavoro.

Nel momento in cui ti metti in proprio, qual è il primo problema che devi affrontare?

INIZIARE A VENDERE

Vuoi aprire un negozio di scarpe nella tua città. Per farlo, potresti inserire annunci nei quali cerchi dei rappresentanti, che possano aiutarti nel procacciamento dei primi clienti. Il vero dramma è che, nonostante tutto l’impegno profuso con il tuo team, non riesci a vendere; la ragione sta nel fatto che il settore in cui cerchi di vendere è saturo di competitor che propongono una soluzione simile alla tua.

A quel punto, pur di portare clienti nel tuo negozio, entri nel loop malato delle agenzie di marketing. Non potendo gestire tutto da solo, deleghi le attività di marketing a un’agenzia che ti affianchi. Nel tentativo di promuoverti, investi una cifra di 20-30.000 euro nelle attività di:

  • volantinaggio
  • cartellonistica
  • inserzioni su giornali e riviste specializzate
  • annunci sulle radio

Dopo tutta quest’attività di promozione, qualche nuovo cliente entra nel tuo negozio per comprare un paio di scarpe; il problema è che non sai da dove è venuto e NON SEI RIUSCITO A TRACCIARLO.

A questo punto, diventa difficile promuoversi in maniera organica. Ecco perché, nel 2016, io e Matteo Pittaluga abbiamo lanciato Marketing Genius All-in, un corso online che ha permesso a decine di migliaia d’imprenditori di promuovere sul web la loro attività, grazie a strategia che aumentino l’interesse dei clienti e le conversioni.

Sono nate decine di pseudo-accademia online che hanno “scopiazzato” il nostro corso di Marketing Genius All-in, con risultati mediocri.

DIGITAL MARKETING? SÌ, MA COME?

Serve un modo per promuoversi, nel quale poter controllare tutte le metriche che fanno parte del processo di acquisizione del cliente, e questo modo non può che essere veicolato dal MARKETING DIGITALE.

A questo punto hai due possibilità:

  • cerchi di gestire tutte le attività da solo
  • ti affidi a un’agenzia di digital marketing, preparandoti a sborsare un budget anche di 3-4.000 euro al mese.

Alla fine di tutto questo processo ti ritrovi sfinito e senza forze, perché hai percorso una montagna in salita senza la preparazione necessaria.

Se tu pensi alla COMPETIZIONE, sei a rischio. E non rischi solo tu, ma fai ricadere il rischio anche sulla tua famiglia e sui tuoi dipendenti.

Devi impostare il tuo percorso IN DISCESA, non in salita.

Eppure, per vivere la tua avventura imprenditoriale in discesa, devi cambiare approccio: il mondo di Internet e dei social media è PERICOLOSO e devastante se non lo sai prendere dal verso giusto. Ci sono troppe persone che si abituano alla mediocrità e che utilizzano i canali social per passare il tempo!

Ma lascia che ti dica una cosa:

“Il cazzeggio è il lusso dei poveri!”

Non si tratta solo di una povertà economica e materiale, ma anche di una povertà mentale, che spinge a trattare i clienti come dei numeri ai quali affibbiare dei prodotti. Ma ricorda che i clienti sono prima di tutto delle persone e hanno delle sofferenze che vanno risolte! Preparati a diventare la loro soluzione ideale!

COSA TROVI SULLA CIMA DELLA MONTAGNA?

Sulla cima della montagna del tuo successo personale, trovi il posizionamento, che è dato da un lavoro di CHIAREZZA SU TE STESSO/A e su quello che vuoi offrire ai tuoi clienti. Se non comunichi la tua identità in modo chiaro e preciso, non vai da nessuna parte.

Io mi sono SPECIALIZZATO e POLARIZZATO: la mia missione è chiara, ed è quella di portare le persone come te ad avere il successo che meritano.

Nel cercare di costruire la tua identità per posizionarti, devi tener conto di questo semplice concetto nel quale puoi cercare di mostrare un’immagine di te sicura, grazie alle lauree e ai riconoscimenti che hai ottenuto, ma SE NON PARLI LA LINGUA DEL CLIENTE, fallirai comunque.

BIANCO O NERO: NON C’È IL GRIGIO

Un altro aspetto importante è quello dell’impegno totale verso ciò che si sta facendo. Se vuoi avere successo, devi imparare a mettercela tutta a investire in professionisti che, grazie a consulenze mirate, ti indicano la via da percorrere.

Ho scelto di far pagare le mie mentorship e consulenze anche oltre 1.000 euro all’ora, perché in questo modo valorizzo il mio tempo e porto i miei clienti a “compromettersi” fino in fondo, senza riserve. Loro sanno che se applicheranno i miei consigli, di euro ne faranno 10-20-30.000.

Io stesso mi rivolgo a grandi professionisti e organizzo le mie attività con grande disciplina, in modo d’assorbire il massimo valore possibile dalle loro consulenze.

SEI IN CIMA ALLA MONTAGNA? PREPARATI A SCENDERE!

“Il problema non è la strategia che usi, ma chi sei tu quando la usi!”

La strategia è uguale per tutti, ma ci sono imprenditori che fatturano cifre importanti e altri imprenditori che arrancano. E quando utilizzo il termine “imprenditore”, non intendo indicare soltanto il classico fondatore di un’azienda con chissà quanti dipendenti; se vuoi di più dalla vita, ti metti in gioco e ti apri anche una normale partita iva o una srl, sei già un imprenditore!

Una volta che controlli quando spendi nel marketing, devi capire che le dinamiche della vendita servono a prendere i soldi al cliente in maniera positiva.

Se tu sei ben posizionato e comunichi al cliente che problema risolvi, sei già a buon punto. Sei metaforicamente in cima a una montagna, ma devi prepararti a scendere!

Scendere dalla montagna, significa dare importanza alla creazione dei contatti e alla gestione degli stessi; per farlo, puoi sfruttare le opportunità del web per automatizzare le vendite: non sei tu a trovare i clienti, ma sono loro a trovare te e a riconoscere in te la soluzione ai loro problemi.

Invece di scalare la montagna, puntando sulla classica vendita basata su una comunicazione martellante e persuasiva, struttura all’inverso il percorso di vendita, capendo in anticipo le mosse che farà il cliente nell’avvicinarsi al tuo prodotto o servizio.

IL FALLIMENTO NON È UN OPZIONE

Nel momento in cui capisci che non puoi permetterti l’opzione di fallire, ti affretti a chiedere CONSULENZE MIRATE a chi ne sa, perché ha già affrontato e superato una situazione come la tua in passato!

Gli imprenditori che hanno preso parte al DUBAI MASTERMIND, hanno investito migliaia di euro e sono venuti qui negli Emirati Arabi, per stare al mio fianco e al fianco di altri mentor, come il mio socio Matteo Pittaluga, Luca Borreani e Nicolò Manica.

Hanno investito il massimo delle risorse per far fiorire il loro potenziale, e non c’è nessuna ragione perché non lo possa fare anche tu!

Non sono qui per dirti che sarà facile: devi crederci ogni attimo della tua vita, dando il massimo di te stesso! Una volta che ce la fai, non c’è soddisfazione migliore di avercela fatta col tuo progetto!

LA FORMULA VINCENTE PER IL POSIZIONAMENTO

In sintesi, la formula per il posizionamento funziona così:

Sono ___________ (chi sei tu ), aiuto ___________ (il tuo cliente ideale)  a fare ____________ ( che problema risolvi), ____________ attraverso (il tuo prodotto o servizio)

Nel mio caso, la formula la imposto in questo modo:

Sono Fabio Gallerani,

aiuto imprenditori ad avere più risultati e a fatturare di più. Li aiuto ad avere una presenza più chiara e riconoscibile sul mercato, attraverso strategie pratiche di posizionamento e chiusura delle vendite. Nel farlo, mi avvalgo di una metodologia chiara che porta risultati in tempi brevi.

IL TRIANGOLO DELL’AUTORITÀ DIGITALE

Desidero terminare questo post con un’ultima chicca; il successo, sia online che offline, è il frutto di un’equazione che vede l’interazione di 3 elementi, nessuno dei quali può mancare.

Si tratta di:

Posizionamento Strategico: Il Mondo Online 1

Se fai marketing, ma non ti posizioni, farai molta fatica a chiudere le vendite e fallisci; se fai marketing, ti posizioni, ma non chiudi le vendite, perché hai paura a “prendere i soldi” dei clienti, fallisci; se fai marketing digitale, ma non ti posizioni e non sai chiudere le vendite, fallisci.

Questo triangolo di competenze chiamato “Sistema Authority” ha già cambiato il destino segnato di centinaia di imprenditori e professionisti e tu, che stai leggendo ora, potresti essere il prossimo.

Se vuoi approfondire questi concetti, da marzo è attivo un corso dove insegno che

  • MENTALITÀ e POSIZIONAMENTO vanno a braccetto,
  • VENDERE con l’approccio classico non serve più,
  • puoi CHIUDERE qualsiasi tipo di vendita, da 1 euro a 50.000 euro.

Ho preparato 3 masterclass GRATIS sull’argomento.

Puoi accedere QUI:

>>>> ACCESSO ISTANTANEO <<<<


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × cinque =