fbpx

E tu che tipo sei? Bambu’ oppure Acciaio?

Riguardando le immagini del mio viaggio in Oriente, mi soffermo ad uno scatto fatto a dei ponteggi di un palazzo realizzati in bambu’.

Pensieri e riflessioni si affollano nella mente, nel frattempo decido di fare una rapida ricerca e trovo quanto segue: I ponteggi per le ristrutturazioni e costruzioni degli edifici venivano realizzati in legno fino ai primi del ‘900 anche in Europa, in Cina si continua ad usare il bambù.

Il bambù si utilizza da oltre 5.000 anni con risultati sorprendenti come dimostrano le resistenti ossature delle case, i gradevoli aspetti estetici e funzionali dei rivestimenti di muri, tetti e pavimenti, le armoniose note che escono dagli strumenti musicali, la flessibilità

delle attrezzature sportive.

Nella cultura cinese e orientale in genere, la pianta di bambù è simbolo di resistenza, leggerezza e flessibilità.

Queste caratteristiche si contrappongono alla pesantezza dei nuovi materiali impiegati per i medesimi scopi, conservano la flessibilità che scompare negli altri, pur conservando la resistenza di questi.

Trasponendo l’osservazione nel mondo delle persone, io amo contornarmi di “persone bambù” e non “persone di acciaio”. E Tu?

La domanda mi sorge spontanea riferendomi alla mia organizzazione professionale: ho creato un gruppo di lavoro di qualche migliaia di persone, ma i miei collaboratori piu’ stretti sono pochi e tutti qui in Italia. Cosa li contraddistingue? Proprio questo essere flessibili ma forti, armoniosi nei rapporti e nella vita, tenaci nel lavoro, questo li ha portati al successo.

Ne cerco tanti altri con le stesse caratteristiche, quindi, ripeto la domanda: E Tu?

Simone per WordUpCommunication

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + 12 =