SILVIA CANDIANI: LA SEMPLICITA’ DI CHI VINCE