Ciao Marina…..

 

marina

E’ vero, il blog di RESTART è dedicato ad argomenti appartenenti al  mondo impresa, ma a volte, ho fatto uno strappo alla regola per alcuni fatti eclatanti che meritavano una voce.

Oggi è morta MARINA RIPA DI MEANA questo addio non puo’ passare inosservato, oggi la saluto dedicando a Lei un pensiero.

Una Donna molto chiacchierata, con un carattere forte,  ha provato ad insegnare alle Donne come usare il proprio corpo, per sé stesse e non per gli altri, per essere e non per apparire.

Noi abbiamo un dono, la nostra femminilità, e lo sprechiamo in mille occasioni. Lei ci ha giocato per divertimento, per ridicolizzare gli uomini nel loro essere maschi, per le lotte animaliste, per le dichiarazioni anti violenza e per ogni occasione in cui un corpo poteva essere un messaggio forte.

Lei lo ha usato per dare piacere a sé stessa in ogni senso.

Ed ha scandalizzato!! Ma è stata tra le prime a condannare il nudo nelle pubblicità, è stata Lei ad esortare le Donne ad essere libere ma concrete. A desiderare ed a pretendere quello che per loro è giusto, a desiderare e prendere.

Una vita non tranquilla, ma chi la vuole una vita tranquilla?

La vita lei l’ha presa a morsi, l’ha chiusa tra le mani e l’ha usata per sé stessa. Ha fatto scelte difficili, considerando gli anni in cui ha vissuto la prima parte della sua vita. Non ha rinnegato niente, anzi, ne ha parlato, ne ha scritto. E se un suo libro è diventato un bestseller, I miei primi 40 anni,  non è stato solo perché il pubblico è curioso. Penso che attraverso il suoi racconti, molte di noi hanno vissuto emozioni che non hanno avuto il coraggio di vivere e momenti che hanno sognato per tutta la vita.

La vita!

Per Marina era imperante vivere ogni momento, e quanto è giusto!! Lei sapeva che ogni minuto passato non  ritorna piu’, quindi il coraggio di dichiarare ad un uomo il suo amore ed il desiderio di averlo nel suo letto.

Il coraggio di lasciare un marito blasonato per un artista ed il coraggio di impegnarsi in lotte civili senza mai tirarsi indietro. Sia nella politica, come nell’arte, ha sempre dichiarato apertamente il suo pensiero, in ogni ambiente. Decisamente coraggiosa!

L’ultima sua dichiarazione la dice lunga sulla sua filosofia di vita: a Pomeriggio 5  si è presentata con una sorta di maschera per i danni provocati da una terapia. “Non mi ha impedito di vivere” ha detto ad una D’Urso un po’ commossa. Non ci sono altre parole.

Ciao Marina…grazie!