SISTEMA VINTAGE E TECH: IL BUSINESS VOLA

 

Gli ultimi 10 anni, e forse anche di più, hanno rappresentato il  periodo più buio della nostra storia economica. Molte aziende di grandi dimensioni hanno licenziato centinaia di addetti, a tutti i livelli, creando un’onda che ha sommerso  le medie e piccole imprese coinvolte nella produzione dei manufatti finali.

Nella confusione nata dai ridimensionamenti, per una strana scelta imprenditoriale, il taglio ha riguardato la parte commerciale.

Stranamente perché le aziende si reggono sullo sviluppo commerciale, ma i costi di una rete di agenti è diventato poco sostenibile anche per le multinazionali.

Abbiamo assistito a ridimensionamenti e trasformazioni di ogni genere.

Sono nati network di ogni tipo, sistemi  misti: un po’ agente ed un po’ networker, agenti plurimandatari, ma così “pluri” da non sapere più quante ditte gestire. Commerciali che lavorano solo su appuntamento preso da call center, agenti che lavorano solo nella propria zona. E agenti che non lavorano più. Addirittura la cassa integrazione per i commerciali.

Sono aumentate le vendite on line e le vendite push. Ed i servizi al cliente, la cura e la fidelizzazione del cliente, sono diventati carenti, le aziende acquistano pacchetti di costosi big data senza rendersi conto che da soli, hanno un patrimonio infinito e prezioso: il Cliente.

La domanda che sorge spontanea a tutti noi che osserviamo questi fenomeni: ma tutto questo dove ha portato?

Sappiamo che una rete commerciale ha dei costi elevati, ma chi ha detto che i costi non si possono ridimensionare?

Nella nostra opera di consulenza, attraverso un breve test gratuito possiamo rilevare le reali problematiche dell’impresa: uno skill interessante da cui partire è  la gestione del tempo degli agenti per aziende. Vediamo le differenze: niente direttore commerciale, niente segretarie commerciali, niente post-vendita, niente gestione dei reclami. Solo noi!

Questo tipo di gestione si rivela, comoda, semplice e disponibile solo con un click.

Oggi la tecnologia ci aiuta molto nelle gestioni del tempo e delle persone. E’ possibile ritornare ad avere bravi agenti, remunerati solo sul risultato commerciale prodotto, e lavorare molto bene.

Chi deve cambiare il “mindset” per affrontare il nuovo che avanza è l’imprenditore, il titolare dell’azienda, che , lasciatemelo dire, nel nostro bellissimo Paese, è ancora legato a schemi mentali di gestione vecchio stile: costoso e dispersivo.

E’ un’asserzione forte, ma vera: le persone devono cambiare il loro modo di pensare, concepire il lavoro, solo così possiamo superare i momenti difficili.

Quindi: rete vendita si, con l’ausilio della tecnologia: #

#siatecuriosi